English verbs: esercizi con to be e to have

07 set 2021

I verbi inglesi più importanti sono to be e to have, dal momento che sono usati in diverse situazioni non solo come verbi ma anche come verbi ausiliari, per questo motivo sono i primi verbi da imparare. A Wall Street English nei primi livelli potrai imparare le principali funzioni del verbo essere e del verbo avere e poi, gradualmente, durante il corso scoprirai tutti i loro usi passo dopo passo. Diamo un’occhiata a ciascun verbo per imparare quando usarli.


Il verbo to be

Il verbo essere, to be, è il primo verbo che impariamo ad utilizzare. Il motivo è semplice: ha moltissime funzioni. Si utilizza il verbo to be per:

  • dare informazioni personali come nome, età e luogo di nascita
  • per descrivere sentimenti
  • per descrivere una persona, un luogo o un oggetto
  • come verbo ausiliare per le forme progressive
  • come verbo ausiliare per formare frasi al passivo 

Perciò è un verbo molto importante. Iniziamo osservando come si forma il verbo to be.

 

Struttura

Il verbo to be è un verbo irregolare e anche al present simple possiede tre forme diverse: amare e is:


Come puoi vedere ci sono anche forme contratte del verbo essere, frequentemente utilizzate nel linguaggio parlato e nella scrittura informale.

Per costruire la forma negativa al present simple si aggiunge not, che può anche essere contratto, come ad esempio aren’t o isn’t:



Per costruire la forma interrogativa con il verbo to be, bisogna invertire il soggetto con il verbo:



Le forme irregolari del verbo to be sono le seguenti:


Gli usi di to be:

  1. dare e chiedere informazioni personali: nome, età, luogo di nascita, indirizzo, ecc. Per esempio:
  • What’s your name? – My name’s Henri.
  • How old is he? – He’s 25.
  • Where are they from? – They’re from Turkey.
  • What’s her job? – She’s an accountant.
  1. descrivere come ti senti e il tuo stato. Ad esempio:
  • How are you today? – I’m very well, thanks.
  • We’re hungry. Is there anything to eat?
  • The kids are bored. Why don’t we play a game?
  • You’re tired. You should go to bed.
  1. descrivere persone, luoghi e cose. Per esempio:
  • Paolo is tall and thin.
  • Mr and Mrs Dean are really kind and friendly.
  • What’s the weather like? – It’s cold and rainy..
  • Your car is much faster than mine.
  1. descrivere azioni e situazioni non ancora concluse nel passato, nel presente e nel futuro. Ad esempio:
  • You’re studying English.
  • What were they doing when you arrived? (were = the past of ‘are’)
  • I’ll be waiting for you at the entrance to the cinema.
  1. frasi passive che focalizzano l’attenzione sull’oggetto di un’azione, nel presente, nel passato e nel futuro. Per esempio:
  • Many types of wine are made in Italy.
  • This film was directed by Steven Spielberg.
  • The new version of this phone will be released next year.

 

Il verbo to have

Il verbo to have è molto comune in inglese perché è utilizzato in numerose situazioni ed è anche un importante verbo ausiliare. To have può significare:

  • possesso
  • mangiare o bere
  • prendere o ricevere
  • fare o sperimentare qualcosa
  • far succedere qualcosa
  • verbo ausiliare nel present perfect e nel past perfect

 

Struttura

Così come il verbo to be, anche il verbo to have è irregolare. Ecco la struttura:


Per costruire la forma negativa si aggiunge don’t/doesn’t  come per tutti gli altri verbi, ad eccezione di  to be.



Per formare le interrogative si usa do/does:



Anche il passato di to have è irregolare:


Usi di to have:

  1. per descrivere il possesso di qualcosa. Per esempio:
  • You have two sisters, don’t you?
  • They have three factories in Poland.
  • Does he have an apartment or a house?
  1. per sostituire eat (mangiare) e drink (bere). Ad esempio:
  • have a coffee and a croissant for breakfast.
  • We’ll have the tomato soup as a starter please.
  • Let’s have a snack before the game.
  1. quando si prende o si riceve qualcosa
  • He has a new role in the company.
  • We have some bad news.
  • You have a phone call from a supplier.
  1. fare o sperimentare qualcosa
  • They have an exam on Monday morning.
  • have a shower before I go to bed.
  • When it’s hot I have a swim in the sea.
  1. far succedere qualcosa
  • She has her staff prepare a report once a month.
  • How often do you have your hair cut?
  • We are having our house painted at the moment.
  1. usato come un verbo ausiliare per formare tempi come il present perfect e il past perfect
  • I’ve seen this film twice now.
  • They’ve lived here for nine years.
  • You had already left when I arrived.

 

Have got

Quando ci riferiamo a cose in nostro possesso, un’alternativa comune a to have è l’utilizzo di have got. Probabilmente è più comune nell’inglese britannico che non nell’inglese statunitense ed è considerato più informale. Il significato è lo stesso ma per le frasi interrogative e negative cambia la struttura.


La forma negativa di have got si crea usando not:



La forma interrogativa si forma invertendo il soggetto e have:


Ecco alcuni esempi di have got:

Have you got a pen I can borrow?

He’s got three sisters and one brother.

We haven’t got time to walk to the station.

I’ve got a meeting at 3pm.