In inglese molti verbi sono seguiti da preposizioni e avverbi. In alcuni casi, queste combinazioni prendono il nome di ‘phrasal verbs’ (‘verbi frasali’) mentre in altri vengono chiamate ‘prepositional verbs’ (‘verbi preposizionali’). Quali sono le differenze? Continua a leggere e lo scoprirai.

Cos’è un prepositional verb?

Un prepositional verb è un verbo seguito da una preposizione e il significato è solitamente molto simile a quello del verbo di partenza. Ad esempio:

To worry

To worry about (someone or something)

Differenze tra prepositional verbs e phrasal verbs

A differenza dei prepositional verbs, il significato di un phrasal verb è spesso diverso da quello del verbo principale. Inoltre, i phrasal verbs usano avverbi e preposizioni, a differenza dei prepositional verbs.

Nei phrasal verbs, il verbo e la preposizione (o avverbio) sono spesso separati per mezzo di nomi e pronomi. Ad esempio:

Put your jacket on.

Put it on.

Nei prepositional verbs, invece, verbo e preposizione non possono essere separati.

Quali sono i prepositional verbs più comuni?

Alcuni prepositional verbs vengono utilizzati con grande frequenza ed è quindi utile cercare di ricordarli. Ecco un elenco di verbi. Ad esempio:

PREPOSITIONAL VERB

ESEMPIO

agree with

“I agree with you 100%.”

approve of

“My parents didn’t approve of me leaving university.”

believe in

“He’s 11 years old but he still believes in the tooth fairy.”

care for

“She’s a nurse. She cares for the elderly.”

consist of

“What does your course consist of?”
decide on

“We need to decide on the budget for next year.”

depend on

“I’m not sure if we’ll go out. It depends on the weather.”

deal with

“Our manager has several problems to deal with.”
get on

“Get on! The train is about to leave!”

get off

“We arrived at the museum and got off the bus.”
get in

“She got in the cab and it drove off.”

get out of

“Paul got out of his car and opened the gate.”

insist on

“They insist on meeting us tonight.”

laugh at

“Are you laughing at me?”

listen to

“I love listening to music.”
look after

“My Mum looks after our kids after school.”

look at

“Look at this painting. It’s beautiful, isn’t it?”
look for

“Ana is looking for a job.”

pay for

“Dad paid for the meal and left a tip.”
specialize in

“Pablo is specializing in international law.”

think about

“It’s a great offer. Think about it and let me know your decision.”
wait for

“Wait for me! I’m coming.”

work for

“Who do you work for?”

Prepositional verbs con complemento oggetto

In alcuni casi, è possibile inserire un complemento oggetto tra verbo e preposizione. Ad esempio:

Remind + complemento oggetto + of

You remind me of my cousin.

Provide + complemento oggetto + with

They provided us with the material we needed.

Thank + complemento oggetto + for

I’d like to thank you for coming today.

Conoscere bene i prepositional verbs è molto utile perché l’uso della preposizione corretta dopo un verbo conferisce a chi parla una grande scioltezza. Quindi, quando studi un nuovo verbo fai attenzione alla preposizione che lo accompagna perché il significato spesso cambia in base alla preposizione.

Per imparare l’inglese in modo efficace, naturale e moderno

Post a comment